YouTube marketing

Implementare il business con YouTube

Fin dalla sua creazione nel 2005 YouTube ha presentato una crescita esponenziale. Gli utenti accedono giornalmente, anche più volte al giorno, sulla piattaforma e la quantità di materiale disponibile è immensa. Grazie a questo enorme bacino di utenza è il luogo ideale in cui promuoversi e fare business trovando nuovi clienti.

Vi sono tantissimi influencer che attraverso dei video hanno iniziato a monetizzare: creano dei canali, più vews ricevono i contenuti da loro postati più alta sarà la ricompensa data dal social, si tratta anche di cifre a sei zeri. Il servizio offerto da YouTube è ottimo anche per le aziende che vogliono promuoversi.

Come funziona YouTube

La piattaforma consente a chiunque di caricare dei contenuti video, è importante non trasgredire le linee guida altrimenti si corre il rischio di essere bannati. I creators che caricano materiale di qualità normalmente hanno maggiore seguito e YouTube li paga quando il video supera un numero minimo prestabilito di visualizzazioni. Con gli anni il social si va perfezionando, per esempio, ultimamente è stata migliorata l’interfaccia per rendere più agevole il suo utilizzo. Ai creator con più di 10 mila iscritti al loro canale è stata data la possibilità di caricare video stories, sulla scia dei social del gruppo Facebook.

Da dove partire

Dopo essersi iscritti, azione fondamentale per avere un canale, è necessario iniziare a creare contenuti di qualità. Si potrebbe partire con un video che risponda alle domande effettuate più frequentemente dai clienti o da possibili tali. Per questa operazione vi sono due opzioni: se avete già una community solida potreste prendere ispirazione da questa altrimenti utilizzate i tool per scoprire le parole chiave, ovvero cosa cerca la gente sui motori di ricerca, nel vostro ambito e realizzate un video esplicativo.

Inizialmente per mostrare la vostra presenza sul social potreste inviare il link di riferimento del video ai clienti, chiedere loro pareri e consigli per migliorare. Far sentire parte integrante gli utenti rafforza il rapporto con l’azienda implementando le vendite.

Come realizzare contenuti di qualità

Dopo avere raccolto e programmato le idee in un piano editoriale è necessario passare all’azione. Per realizzare contenuti di qualità sarebbe opportuno assumere dei professionisti a cui delegare la parte creativa. Altrimenti provateci voi stessi, ma ricordatevi che non si può lasciare niente all’improvvisazione. Quindi con un piccolo investimento iniziale acquistate l’attrezzatura adatta e munitevi di creatività. È importante restare costanti nella pubblicazione per non perdere il contatto con gli utenti.