Una libreria multiservizi

Cos’è una libreria multiservizi?

Le librerie non sono solo luoghi di cultura ma possono essere anche dei veri e propri luoghi d’incontro dove offrire, oltre ai servizi di una libreria, anche altro come bar, internet e ristorante.

Quindi un luogo “molto più ampio” oltre alla “semplice” e culturale libreria.

Come avviare una libreria multiservizi

Per avviare un’impresa come una libreria multiservizi In base alla normativa è sufficiente inviare al Comune una comunicazione per l’imminente apertura dell’esercizio. 30 giorni dopo l’invio della comunicazione, la libreria multiservizi potrà aprire i battenti.

Quali sono gli adempimenti e le autorizzazioni?

Gli adempimenti da rispettare e le autorizzazioni da richiedere per aprire una libreria multiservizi sono:

  • Apertura Partita Iva;
  • Iscrizione al Registro delle imprese della Camera del Commercio;
  • Conto fiscale;
  • Comunicazione ed autorizzazione all’avvio dell’attività commerciale;
  • I.n.p.s.;
  • I.n.a.i.l.;
  • Agibilità del locale;
  • S.i.a.e. (se si vuole diffondere anche musica);
  • Tassa sui rifiuti;
  • Autorizzazione per l’installazione dell’insegna e di eventuali cartelli segnaletici;
  • Valutazione del rischio;
  • Orari di apertura e chiusura;
  • Turno di chiusura;
  • Iscrizione alle associazioni di categoria.

Cosa fare se si affianca anche somministrazione di bevande?

Per chi vuole che il locale abbia anche la somministrazione di bevande, la legge, prevede quattro fasi molto importanti:

  • Iscrizione al Rec (registro esercenti il commercio);
  • Domanda per la licenza di pubblico esercizio alle autorità comunali (per l’esito bisogna attendere 4/5 mesi);
  • Acquisizione di uno spazio commerciale;
  • Autorizzazione sanitaria.

Cosa fare se si dovessero aggiungere anche postazioni internet?

Per creare postazioni internet è sufficiente inviare al Ministero delle Comunicazioni una dichiarazione bollata con:

  • Dati anagrafici;
  • Ragione social;
  • Descrizione del tipo di pc e di reti usate.

A 60 giorni, la libreria, potrà attivare anche il servizio internet.

Cosa fare se si dovesse decidere anche per la musica?

Per la musica in sottofondo o organizzare concerti all’interno della libreria, bisogna rivolgersi alla S.i.a.e. per comunicare il tipo di musica, per ottenere i permessi e per versare le quote.

Quali sono i costi da sostenere?

I costi per aprire questo tipo di attività si aggirano sui 4000.00 € (spese di iscrizione al R.ec. e spese del notaio).

Se si dovesse decidere di somministrare bevande (compresi alcolici), per evitare costi alti, si potrebbe dare vita ad un’associazione culturale in quanto i costi sarebbero inferiori. Ma questa soluzione sarebbe possibile solo se il fatturato non superi i 65.000 € l’anno.

Inoltre per chi volesse avviare anche un’unità di ristorazione all’interno della libreria servirebbe anche la licenza di ristorazione.

Conclusione

La libreria multiservizi è un ottima idea imprenditoriale che non tutti conoscono e che sarebbe una valida opportunità imprenditoriale che darà anche un successo garantito con un grande business.