Cassetta degli attrezzi

Trasferire L’azienda: le domande da porsi prima del grande passo

A tutti i professionisti sarà venuto in mente, almeno una volta, un pensiero: “E se mi trasferissi da un’altra parte?”. Trasferire l’azienda in un’altra località, nazionale o extranazionale, può essere sempre fonte di stress per non dire preoccupazioni. Indipendentemente dai necessari passi burocratici che sarà necessario seguire, esistono molti altri interrogativi ai quali sarà fondamentale rispondere prima di potersi spostare con tutto il proprio business.

Trasferire l’azienda e trovare nuovi clienti

La prima indagine che sarà necessaria fare riguarderà la propria potenziale clientela nel posto in cui vi vorrete trasferire. Lì ci sarà bisogno del vostro lavoro? Avrete un possibile parco clienti? Dovrete cercare di capire come sia la popolazione e di quali beni o servizi possa avere bisogno. Vi converrà anche capire se esistano vostri diretti concorrenti, e come si siano mossi in passato per acquisire una determinata clientela. Questo sia nel caso in cui vi spostiate di città, sia qualora stiate andando direttamente all’estero.

Trasferire l’azienda per le troppe tasse pagate

Un altro elemento che spesso porta gli imprenditori a Trasferire l’azienda altrove è costituito dal pagamento di tasse e imposte eccessive, che sono una delle preoccupazioni maggiori degli imprenditori italiani. Tuttavia, anche se alcuni Paesi offrono condizioni più convenienti da questo punto di vista, sarebbe sempre meglio informarsi bene prima, magari chiedendo ad un commercialista che sia specializzato in diritto internazionale e che abbia già curato questo tipo di situazioni in passato. Non vorreste trovarvi in una situazione ancora peggiore di quella attuale!

L’ambiente positivo per le nuove aziende

Un altro elemento, che si dovrà prendere in considerazione sarà l’ambiente nel quale vi dovrete spostare. Le altre aziende sono disposte a farvi spazio per potere esercitare al meglio il vostro lavoro? Esistono altre realtà come la vostra, magari appena nate, con le quali instaurare un rapporto di collaborazione? Anche in questo caso sarà sempre meglio controllare di non spostarvi in un posto ostile, nel quale tanti prima di voi abbiano già fallito nella parte dell’inserimento.

Trovare i giusti collaboratori

Prima di Trasferire l’azienda dovrete pensare anche ai vostri eventuali dipendenti e ai vostri collaboratori. Nel caso in cui ciò sia possibile, potreste continuare a lavorare con le stesse persone, ma qualora ciò si riveli davvero difficile, allora dovreste anche pensare a procacciarvi nuovi dipendenti o nuovi collaboratori. La strategia migliore sarebbe quella di iniziare la ricerca già prima di Trasferire l’azienda, così da avere la certezza di poter avere qualcuno con voi quando arriverete a destinazione.

Conoscere la planimetria e i trasporti

Forse in tanti non pensano a questo particolare, ma prima di trasferire il vostro business altrove dovreste capire se il luogo dei vostri sogni sia raggiungibile in modo semplice. Questo sia per i potenziali clienti, che dovranno riuscire a trovarvi senza troppi problemi, sia per eventuali impiegati e collaboratori. Magari il luogo potrà piacere a voi, ma sarà impossibile da raggiungere in tempi brevi e questo potrà scoraggiare tutti coloro che vorrebbero passare da voi per capire che cosa abbiate da offrire.Questo particolare, quindi, sarà davvero importante nel caso di un’attività che abbia contatto con il pubblico o che, comunque, dipenda molto dalle persone per la sua sopravvivenza. Qualora, invece, il vostro business si fondi soprattutto sulla rete, potreste non avere questo genere di pensieri.

Pianificare tutto prima di Trasferire l’azienda

Il trasferimento di un’azienda necessita di una pianificazione accurata, che dovrà iniziare molto tempo prima rispetto allo spostamento effettivo. Dovrete preparare documenti, dovrete trovare il vostro nuovo posto, magari una nuova casa e anche dei dipendenti. Il tempo ideale sarà di almeno sei mesi, anche se questo dipenderà molto dalla grandezza della vostra realtà imprenditoriale.

giusy.pigi

Sicula doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari. Riesce a mantenere sempre l’autocontrollo grazie alla sua diplomazia e charme. Gli vengono riconosciute capacità intuitive.

Leggi altri articoli di giusy.pigi - Website

23 giugno 2017