Le chiavi del successo

Team Building: una risata alla base dell’unione

Riuscire a creare un gruppo di lavoro che sia affiatato e che consenta alla propria impresa di svilupparsi correttamente non è considerato facile da molti imprenditori, poiché il fatto di dover gestire tante persone diverse può portare spesso a risultati non efficaci. Tuttavia, per mettere in pratica il così detto Team Building non sembrano essere necessarie risorse impossibili, anzi! Sembra, infatti, che sia proprio la risata a porsi alla base di un gruppo ben formato e solido, in grado di lavorare bene e di far crescere l’azienda.

L’importanza del Team Building

In molti ambiti si arriva a pensare che il Team Building non sia importante, ma moltissimi studi hanno dimostrato davvero il contrario. Un gruppo, infatti, non lavorerà bene nel caso in cui in esso siano presenti invidie, attriti e non si possa individuare una vera e propria coesione.

Invece, avere a disposizione un gruppo di lavoratori in grado di interagire correttamente può portare ad aumentare notevolmente la produttività di tutta l’impresa.  Esistono moltissime attività di Team Building, proposte a differenti aziende, ma sembra che una di queste sia molto facile da mettere in pratica, e sia anche particolarmente economica.

Il Team Building passa da una risata

La risata sembra essere lo strumento ideale per promuovere il Team Building. Uno studio realizzato insieme dall’Università di Harvard e dall’Università della Pennsylvania avrebbe dimostrato come le persone in grado di accettare le risate e gli scherzi fossero anche più capaci di lavorare in armonia con gli altri, e di dare un apporto maggiore all’azienda.

Anche uno studio condotto dall’Università di Amsterdam, insieme a quella del Nebraska, darebbe ragione a questo assunto, aggiungendo come i meeting che siano permeati dalle risate e da un clima di spensieratezza siano anche in grado di portare alle soluzioni più geniali per quanto riguarda i problemi aziendali e le strategie. In entrambi questi studi si è indicato come il fatto per il quale le persone ridano insieme potrebbe portare anche ad una maggiore coesione tra i membri del gruppo.

La ragione di tale fenomeno sarebbe essenzialmente chimica e biologica: il rilascio delle endorfine, che segue alla risata, renderebbe le persone più sicure e darebbe anche loro una sensazione di maggiore legame rispetto ai colleghi, sempre nel caso in cui tutti siano impegnati a ridere insieme.

Questi risultati sarebbero in grado di distinguere notevolmente l’essere umano non solo dalle altre specie animali, ma anche dai “cugini” primati, che si occuperebbero di interagire tra loro con il contatto fisico, ma non con la risata comune.

Usare la Risata come strumento per il Team Building

Dopo aver compreso come la risata sia in grado di creare legami anche profondi tra i colleghi, o in un gruppo di collaboratori, sarà anche più semplice creare delle attività che portino ad un vero e proprio Team Building. In molti casi si propongono retreat e appuntamenti che portano gli impiegati o i collaboratori ad affrontare esperienze sportive, oppure ad eseguire esercizi di affidamento, che per alcuni possono non essere così efficaci. Un buon capo, invece, cercherà di incentivare lo sviluppo delle relazioni già sul posto di lavoro, proprio puntando sulla risata.

Un esempio è costituito proprio dalle riunioni, durante le quali potrebbe essere utile prendere in considerazione aneddoti divertenti dai quali prendere spunto per risolvere un problema oppure per creare un nuovo prodotto o un servizio da offrire alla clientela. Questo metodo funzionerà, ovviamente, solo nel caso in cui tutti i partecipanti saranno capaci di mettersi in gioco e di ridere. Infatti, nel Team Building dovrà essere coinvolto anche il capo, il direttore o il coordinatore, in modo da annullare, anche solo per un attimo, le barriere che possono innervosire gli altri lavoratori.

 

 

 

giusy.pigi

Sicula doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari. Riesce a mantenere sempre l’autocontrollo grazie alla sua diplomazia e charme. Gli vengono riconosciute capacità intuitive.

Leggi altri articoli di giusy.pigi - Website

15 giugno 2017

FlICKR GALLERY