Le idee per lavorare da casa

Tante idee per lavorare da casa

In questa nuova epoca, il mondo del lavoro, è cambiato…è chiaro che sia cambiato anche in modo fisico.

Oggi, i lavoratori, sono diventati nomadi digitali perché vivono il lavoro come un’ “avventura”.

Già…ora il lavoro “corre” su un binario diverso dal “solito” perché si è sempre alla ricerca di novità lavorative inseguendo i propri sogni.

Questo perché si sta uscendo fuori dagli schemi lavorativi classici in cui esisteva un orario di lavoro stabilito (dalle 9 alle 15) per arrivare ad una società di lavoro office-free in cui non esiste un orario di lavoro stabilito anzi…l’orario continua ad oltranza!

Ecco alcune idee di lavoro:

  • Pet sitter: se si amano gli animali questo è il lavoro adatto. Basta contattare le agenzie che si occupano di “pet sitter” e trovarsi dall’oggi al domani ingaggiati e con un lavori ben retribuito. Ci si potrà rivolgere anche ad amici che hanno cani e gatti;
  • Organizzatore professionale: si tratta di organizzare il disordine degli altri. Già…offrire dei tuoi consigli per migliorare il loro modo di organizzarsi, oggi, è diventato un lavoro ed…anche ben retribuito. Che si tratti di appartamenti, di uffici o di altro, gli unici requisiti sono: la capacità organizzativa, la motivazione e la comunicazione….e poi tutto potrà filare liscio come l’olio;
  • Autista: un autista ha il compito di prelevare i passeggeri e portarli a destinazione in modo sicuro oltre a mantenere i loro veicoli sempre puliti e accoglienti;
  • Addetto alle pulizie domestiche: potrebbe non essere un vero e proprio lavoro da casa ma, se si considera come è suddiviso e gli orari, potrebbe anche rientrare in questa categoria. E’ un lavoro di precisione e di responsabilità con un unico requisito reale: essere meticoloso nelle pulizie;
  • Personal shopper: si tratta di fare acquisti (anche per altri) ed essere pagato. Ci si potrà informare sulle ultime tendenze in fatto di moda (sia abbigliamento ma anche articoli per la casa) ed iniziare a lavorare proponendo ed acquistando;
  • Illustratore freelance: bisognerà creare un portfoglio di illustrazioni che attesti sia i progetti passati che quelli nuovi ed un curriculum che descrivi la propria esperienza. Dovrai innanzitutto creare un portfolio di illustrazioni che metta in mostra i progetti passati e l’esperienza sul campo, così da ottenere nuovi clienti;
  • Specialista dell’inserimento dati: ancora oggi molti documenti vengono scritti a mano nonostante si possa fare on line. Quindi, si potrebbero contattare aziende chiedendo di collaborare ed avviarsi in questo settore lavorativo: si dovranno inserire le informazioni da file cartacei a file informatici. Il requisito più importante è quello di essere molto attenti nel trasferimento dei dati;
  • Organizzatore di cestini regalo: negli ultimi tempi i cestini regalo sono diventati un must. Bisogna essere creativi nell’assemblare i prodotti con una varietà di assortimento. Si inizia dal piccolo, fra parenti red amici, per poi ingrandirsi creando un sito web per farsi conoscere in tutto il mondo;
  • Riparatore di biciclette: se si ha la passione delle biciclette ed il talento per riparare gli oggetti si possono abbinare e sfruttare le due passioni per crearsi un lavoro. Bisogna specializzarsi nella riparazione delle biciclette di tutte le marche, dimensioni, pesi ed anche in quelle elettriche;
  • Sondaggista: si può essere pagati per esprimere un’opinione ed…allora perché non approfittarne? Bisognerà solo compilare dei moduli aziendali che arriveranno sulla propria e-mail da parte di aziende a cui si è richiesto di collaborare. La retribuzione varia da sondaggio a sondaggio ma mettendone insieme parecchie si potrà fare una bella sommetta ogni mese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui