Professione Giornalista

Chi sono i Giornalisti?

I Giornalisti sono esperti di comunicazione: il loro compito è quello di trovare informazioni (facendo varie ricerche), riassumerle e scriverle in articoli, reportage, recensioni e commenti per farle leggere ad altri.

Lavorano sia per riviste e quotidiani cartacei che on line ma anche per tv e radio.

Inoltre sviluppano anche interviste (raccogliendo opinioni delle persone) e servizi per radio ed emittenti televisive.

Essendo lavoratori autonomi possono vendere le proprie notizie a qualsiasi mezzo di pubblicazione.

Il loro obiettivo è quello di segnalare e pubblicare le informazioni in modo giusto ed efficace per attrarre la gente e la loro curiosità affinché il loro “pezzo” abbia successo.

Conquistare il pubblico è il loro interesse sia che riguardi un determinato campo (economia, gossip, politica, intrattenimento, viaggi, ecc.) sia che si parli di attualità e cronaca.

Quali sono i principali compiti di cui si occupa un Giornalista?

Ecco una lista dei più importanti compiti di cui un Giornalista si occupa:

  • definire una scaletta del servizio che interessa realizzare in base alle informazioni che si vogliono conoscere;
  • raccogliere informazioni attraverso interviste ed osservazioni;
  • realizzare le interviste;
  • selezionare le informazioni raccolte;
  • analizzare e confrontarsi con il materiale raccolto;
  • organizzare le risorse che ha a disposizione;
  • organizzare i contenuti secondo le impostazioni richieste (lunghezza del servizio, target dei lettori, mezzo di comunicazione, ecc.);
  • collaborare anche con altre figure professionali di cui si potrebbe avere bisogno in alcune situazioni: fotografo, fonico ecc.);
  • creare storie interessanti: con informazioni approfondite e convincenti per qualsiasi mezzo di comunicazione;
  • scrivere commenti anche su temi attuali;
  • scrivere recensioni per opere letterarie, musicali ed artistiche basandosi sull’informazione, la ricerca e l’esperienza;
  • verificare l’ortografia, la grammatica, la sintassi e lo stile sia dei contenuti digitali che stampati;
  • ricercare e selezionare immagini interessanti per aggiungere alla notizia;
  • modificare o creare contenuti web (testo e video) tenendo conto anche delle linee guida per l’ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO);
  • creare titoli “SEO-friendly” per i contenuti online;
  • usare software grafica-impaginazione (Xpress, InDesign, ecc.);
  • mantenere i contatti con la comunità che sono fonti interessanti per i servizi  da creare.

Qual è lo stipendio di un Giornalista?

Lo stipendio medio di un Giornalista potrebbe essere mensile, all’ora o a pezzo.

Parte da una cifra come € 38.000 lordi (circa 1.950 € netti al mese) fino ad arrivare ad € 400.000 all’anno per i professionisti.

Conclusioni

Il Giornalista svolge un lavoro importante perché “racconta” quello che succede nel mondo influenzando in modo positivo o negativo l’opinione pubblica.

Ma se queste notizie non vengono elargite in modo idoneo fanno un servizio contrario al loro ruolo ed alla loro deontologia professionale.

Il lavoro del Giornalista non dev’essere solo quello di suscitare curiosità ed ottenere attenzione sul “pezzo” ma soprattutto di informare.

Quindi bisogna fare molta attenzione a quello di cui si parla e a come lo si espone per non creare confusione nella gente.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui