Le sensazioni positive migliorano la vendita

I comportamenti positivi rendono meglio

Se si ha un’azienda, comunicare sensazioni positive ai clienti, può aiutare nella vendita dei nostri prodotti e servizi.

Per “trasmettere” agli altri la conoscenza dei propri articoli bisogna essere propensi a dimostrare la propria passione per ciò che si sta proponendo per arrivare all’obiettivo che ci interessa: la vendita!

L’attività di vendita è il momento del contatto con il cliente acquisito ma anche con colui che è un potenziale cliente: è il momento per esporre ciò che si sta proponendo ma anche di esporsi per farsi conoscere soprattutto a chi cliente non lo è ancora.

I clienti ed i potenziali clienti, devono diventare il punto chiave per trasferire il nostro messaggio affinché possano comprendere ciò che viene proposto e la sua validità.

Ma, per far capire tutto questo, bisogna capire anche chi si ha di fronte…chi è il nostro probabile acquirente e così agire di conseguenza.

Ragionare come ragionano loro, capire i loro problemi, capire come li affrontano e di cosa hanno bisogno farà in modo di vedere anche le loro prospettive oltre che le nostre.

Come “comunicarlo”?

“Comunicarlo” con un giusto metodo: la “presenza” nei punti vendita per far in modo che si conoscano quali sono le prerogative.

Sicuramente si tratterà di una “presenza non presenza” per far sì che non si sia assillanti con i clienti: devono sapere che “ci siamo” e che potranno chiedere l’aiuto di cui hanno bisogno.

E’ importante che sia una “comunicazione empatica” senza troppe parole inutili: è il necessario che serve…la “presenza”!

Come “sintonizzarsi” con il cliente?

E’ fondamentale “sintonizzarsi” sulla stessa lunghezza d’onda del cliente ma come farlo?

Basterà ascoltarli e conoscere le loro opinioni, i loro suggerimenti e le loro critiche: dopotutto sono loro il “perno” della vendita/acquisti.

Non bisognerà vedere il loro “intromettersi” come una critica e, comunque, le critiche possono essere anche costruttive.

Tra l’altro, tutto ciò che è costruttivo per la nostra attività è una validità di opportunità da prendere al balzo.

E, con il giusto atteggiamento, se ne potrà trarre anche vantaggio!

Bill Gates sostiene che “I clienti scontenti sono la tua più grande risorsa“: niente di più vero! Però lo si può evitare facendo in modo che le lacune che si posseggono possano essere eliminate o quanto meno migliorate.

Un bravo imprenditore dev’essere in grado di saper far “navigare la nave” valorizzando anche questi elementi che conciliati anche con il suo savoir-faire potrà far “navigare” la sua nave con tutti i crismi giusti.