Le città della moda in Italia

Quali sono le città della moda in Italia?

Le città italiane della moda sono: Milano, Roma, Firenze (una delle 30 capitali mondiali della moda), Venezia e Napoli (con una percentuale minore).

  • Milano: dal 2009, è considerata la capotale della moda. Ha superato anche Parigi, New York, Londra e Roma. La maggior parte delle firme italiane ha sede qui: Versace, Armani, Prada, Etro, Trussardi, Bottega Veneta, Basile Moschino, Dolce & Gabbana, ecc. Sono presenti anche boutique di case di moda internazionali come: Louis Vuitton, H&M, Abercrombie & Fitch e Ralph Lauren. Qui, due volte l’anno, si organizza la settimana della moda come succede anche a Londra, Parigi, New York, Los Angeles e Tokio. La zona più importante dove si trovano le boutique sono il “quadrilatero della moda” fra via Manzoni, Via Monte Napoleone, Corso Venezia e Via della Spiga. L’altro distretto è: Piazza Duomo, Via Dante, La Galleria Vittorio Emanuele, Corso Buenos Aires;
  • Roma: anche Roma è considerata la città della moda. Infatti, sono presenti case di moda e dei gioielli come: il palazzo di Malta con la boutique di Hermès in via Condotti, Bulgari, Valentino, Gattinoni, Fendi, Renato Balestra, Roberto Capucci, Laura Biagiotti, Brioni, Sandro Ferrone. Ma anche firme internazionali come: Dior, Hermes, Louis Vuitton, Chanel, Prada, Gucci, Dolce & Gabbana, Versace, Tod’s, Max Mara, Salvatore Ferragamo, Versace e Armani situate in Piazza di Spagna, via dei Condotti e via Frattina;
  • Firenze: in questa splendida città, in Via de’ Tornabuoni, esiste una boutique di lusso. Sono presenti firme importanti come Gucci, Roberto Cavalli, Erminio Scervino, Patrizia Pepe, Salvatore Ferragamo, Enrico Coveri. Inoltre, a Firenze, ogni anno si organizza un evento di moda chiamato Pitti Immagine (uno degli eventi più prestigiosi del mercato della moda internazionale).

Le altre città italiane della moda

Sebbene, le succitate città italiane, sono considerate le più importanti, ce ne sono altre che le affiancano e ricevono altrettanta considerazione da parte delle case di moda.

Le altre città italiane sono:  Venezia, Napoli, Vicenza, Prato (si tratta del più grande distretto tessile d’Europa), Bologna e Torino.

Centri italiani in cui moda, design ed industria dell’abbigliamento la fanno da padrona.

Le firme della moda in Italia

A Venezia,  presente la casa di moda di Roberta di Camerino fondata nel 1945: il marchio è famoso per le borse.

United Colors of Benetton e Max Mara hanno sede rispettivamente a Ponzano Veneto e Reggio Emilia.

A Vicenza, hanno sede le firme Diesel, Viktor & Rolf (firma di moda olandese), Maison Margiela (firma belga) e la casa di moda Marni.

Le aziende Tod’s (di Diego Della Valle) e le altre etichette Roger Vivier, Schiapparelli, Fay, Hogan (vendono vestiti, scarpe e pelletteria di lusso), Cesare Paciotti, Santoni e Bontoni hanno sede nelle Marche con un distretto della moda di alta importanza.

Le case di moda, Brunello Cucinelli e Fabiana Filippi si trovano in Umbria.

I marchi Cesare Attolini, Kiton, Harmont & Blaine e E. Marinella hanno sede a Napoli.