Diventare imprenditore, Featured, Le chiavi del successo, News

Lamberti Food: l’arte del saper fare

Nata per iniziativa dei fratelli Lamberti, la Lamberti Food opera a Cava de’ Tirreni, svolgendo la propria attività nel settore della commercializzazione di farine speciali per pizzerie, pasticcerie e panifici. L’azienda nel corso del tempo amplia la gamma dei prodotti offerti, sviluppando costantemente competenze e conoscenze innovative e dotandosi di una organizzazione sempre più efficiente ed efficace.

Attualmente la Lamberti Food occupa una posizione di primaria importanza nel settore della distribuzione di prodotti alimentari per la ristorazione ed il catering.  Una storia imprenditoriale di cosi grande spessore andava analizzata in modo approfondito per cui abbiamo parlato con i titolari per capire i segreti del loro strabiliante successo.

Come è nata la vostra idea imprenditoriale?

«Come è nata la vostra idea imprenditoriale?
 Nel 1999 abbiamo avuto l’intuizione di dare vita a “Lamberti Farine”, azienda di distribuzione di farine speciali per pizzerie, pasticcerie e panifici. Da allora ne è stata fatta di strada! Consapevoli che nel grande mondo della ristorazione sussistono esigenze molto diverse, abbiamo pian piano ampliato l’offerta dei nostri prodotti per servire con competenza i nostri clienti nel rispetto della loro specificità. E così, affacciandoci sul mercato della distribuzione di prodotti freschi e surgelati ed affiancando marchi prestigiosi, abbiamo continuato a lavorare nel segno della qualità dei prodotti e dei servizi offerti. 
 »

Come siete arrivati a costruire una posizione tanto consolidata nel vostro settore?

«
I punti cardine della nostra filosofia aziendale sono sempre stati qualità, innovazione, esperienza ed affidabilità. A tutto ciò si aggiungano la selezione accurata dei migliori produttori alimentari, la profonda conoscenza delle esigenze dei clienti, il costante aggiornamento sulle evoluzioni dei processi del consumo alimentare outdoor e la continua ricerca dell’eccellenza nella qualità dei servizi offerti. Tutti questi aspetti ci hanno consentito nel tempo di diventare un’azienda leader nella distribuzione specializzata di prodotti alimentari fresco, gelo e ambient per la ristorazione extra domestica (Foodservice), rappresentando così un riferimento di eccellenza nel settore Horeca. 
»

Siete soddisfatti dell’organizzazione attuale e della posizione di mercato della vostra azienda?

«Premesso che si può e si deve avere l’ambizione di migliorare sempre, non possiamo al momento che essere soddisfatti ed orgogliosi del percorso fatto e della nostra posizione di mercato. Siamo stati capaci nel tempo di offrire una gamma sempre più ampia di proposte, servizi personalizzati e soluzioni ottimizzate per numerose esigenze. Restaurant, Pizza Gourmet, Breakfast, Steakhouse e Boulangerie: queste sono attualmente le divisioni della nostra azienda, che con strumenti ed attrezzature professionali, materie prime di qualità, prodotti tipici del territorio e proposte internazionali, garantisce una vasta scelta di soluzioni per hotel, B&B, ristoranti, alberghi, pizzerie, pub, bar, pasticcerie, rosticcerie, bracerie, pastifici, panifici, catering e tutto ciò che ruota intorno all’universo Horeca. Questo sviluppo continuo dell’offerta commerciale, in termini sia quantitativi che qualitativi, ha indotto un riposizionamento del nostro brand, realizzato con la consulenza dell’agenzia di comunicazione integrata MTN Company, da anni al nostro fianco. E così dallo scorso anno Lamberti Farine è diventata Lamberti Food. Una trasformazione, però, limitata solo al naming. Ma la nostra anima non è di certo cambiata!

 »

Quanto investite nella comunicazione?

«Investiamo molto nella comunicazione, perché riteniamo fondamentale, a maggior ragione in quest’epoca di globalizzazione sociale e mediatica, far conoscere ad un pubblico quanto più ampio e variegato i propri prodotti, servizi e valori. Una “mission” che abbiamo da tempo affidato all’agenzia di comunicazione integrata MTN Company, che cura per noi il sito web, il social media marketing, l’ufficio stampa e le campagne di comunicazione. Ma non ci fermiamo a questo. Infatti, oltre a partecipare a fiere ed eventi di settore, sempre utili ad aggiornarsi, farsi conoscere e stringere nuove relazioni, noi stessi organizziamo direttamente ormai da quattro anni una fiera-evento dedicata ai professionisti ed agli operatori del mondo Horeca: HoReCoast – Hotel Restaurant Business Community (www. horecoast. it). Finalizzata a favorire processi di interscambio culturale, di opportunità e servizi tra imprese, operatori del settore turistico ed aziende locali, nazionali ed internazionali per rafforzare il sistema di cooperazione mediante politiche di marketing, attività di promozione ed una serie di workshop, l’iniziativa rappresenta uno dei più attesi momenti di incontro tra tutti gli operatori della filiera e di confronto del settore della ristorazione, dell’ospitalità e del turismo. Appuntamento fissato per la IV edizione il prossimo 21 e 22 marzo al Lloyd’s Baia Hotel di Salerno. »

Quanta attenzione date all’impatto sull’ambiente della produzione? Avete delle attenzioni particolari?

«All’ambiente dedichiamo la massima attenzione in rapporto alle nostre possibilità. In realtà, non curando direttamente la produzione dei prodotti che distribuiamo, il nostro contributo lo diamo affidandoci ai migliori produttori presenti sul mercato, che dovrebbero rappresentare una garanzia in tal senso. Comunque, tutto ciò che possiamo fare in tema di sensibilità ambientale lo mettiamo puntualmente in atto. A partire dai nostri operatori, che puntualmente effettuano la raccolta differenziata della grande quantità di carta da imballaggi utilizzata. Inoltre, gli attuali veicoli in nostra dotazione ci permettono di raggruppare in un’unica consegna sia prodotti freschi che surgelati, da un lato ottimizzando al massimo tempi e costi per i clienti e dall’altro contribuendo, così, a ridurre l’inquinamento atmosferico legato al traffico veicolare. Non sarà tantissimo tutto ciò, ma di certo è il massimo che possiamo fare in tal senso. »

Cosa suggerireste ad un aspirante imprenditore nel vostro settore?

«Non esistono formule o ricette universalmente valide per avere successo. In base alla nostra esperienza, possiamo limitarci solo a dare qualche consiglio magari “scontato”, ma in realtà sempre importante. Innanzitutto per intraprendere questa strada bisogna avere tanto, tanto ed ancora tanto entusiasmo ed una grande passione, uniti ad una forte determinazione. Non guasta anche una buona dose di ambizione, volta ad essere sempre più competitivi per offrire prodotti innovativi e di qualità. E se il successo inizia ad arridere, diventa fondamentale a quel punto l’umiltà, intesa come capacità di rimanere con i piedi per terra e di accettare critiche e consigli, indispensabili per qualsiasi processo di crescita. Noi ci stiamo comportando così – o almeno ci stiamo provando – da oltre 17 anni. Ed i risultati finora ci stanno ripagando dei tanti sacrifici fatti.

Federico D'Alessio

Federico D'Alessio

Federico D’Alessio, 27 anni. Laureato in Consulenza e Management aziendale presso l’Università degli Studi di Salerno. Amo viaggiare, leggere, ascoltare musica e soprattutto tenermi aggiornato sulle dinamiche socio-economiche mondiali. Prediligo le tematiche legate all’ambiente, l’alimentazione e la tecnologia. Nel tempo libero mi piace praticare sport e conoscere nuove persone. Vivo a Cava de' Tirreni

Leggi altri articoli di Federico D'Alessio - Website

23 febbraio 2017

FlICKR GALLERY