La riscoperta dell’agricoltura

Young farmer in corn fields

Le nuove professioni della green economy

Con le nuove professioni nate a seguito dell’avvio dell’agricoltura sostenibile e della green economy il settore agricolo sta avendo un chance in più.

Questi nuovi progetti sono stati una manna dal cielo per i giovani che hanno voluto investire in questo campo ed affrontare le incognite del lavoro.

Quali sono le nuove professioni?

Sono nati nuovi progetti che stanno esplodendo in questo mercato.

Conosciamoli insieme:

  1. Agriwellness: si tratta di un lavoro legato alla bellezza e alla salute in una veste agreste ma allo stesso tempo bio. Nascono le farmbeauty e le agriestetiste che operano in campo estetico con prodotti preparati secondo i principi della cosmesi naturale;
  2. Agristilista: anche la moda diventa green con la presenza di un tecnico che usa tessuti e colori anallergici utilizzando filati realizzati con ortica, canapa e soia. Così nasce una moda ecosostenibile che ricicla gli scarti;
  3. Agricoltore didattico: l’impresa agricola si è avviata a proporre anche servizi culturali ed educativi che facciano conoscere ai consumatori da dove arrivano i prodotti che stanno sulle nostre tavole. Ed ecco le “fattorie didattiche“: danno la possibilità a studenti ed insegnanti di scoprire l’agricoltura e le tradizioni legate ad essa;
  4. Tutor dell’orto: insegnano come si coltiva l’orto sui balconi. Segue la crescita delle piante finché non si impara a curarle. E’ una figura richiesta soprattutto nel Nord e nel Centro.
  5. Agriwedding planner: si occupa di organizzare matrimoni in campagna presso un agriturismo. Organizza il matrimonio optando con soluzioni ecocompatibili partendo dagli addobbi floreali fino al pranzo nuziale con un menù a km0;
  6. Perito agrario: il suo lavoro è di rendere più moderno ed efficiente il lavoro agricolo e zootecnico attraverso nuove procedure di produzione e tecnologie innovative;
  7. Agricoltore Biologico: è un contadino-imprenditore che conosce bene i cicli stagionali, la struttura del suolo e che lavora la terra tramite processi eco-sostenibili riutilizzando tutto ciò che la terra produce;
  8. Allevatore digitale: è un esperto di nuove tecnologie e gestisce la propria stalla e la propria terra ed i propri allevamenti a distanza con un iPad. Controlla i suoi animali e le sue vigne contemporaneamente sempre in modo efficiente e con grande attenzione.
  9. Agrichef: è uno chef-contadino che utilizza solo prodotti di stagione nel rispetto della biodiversità e dei tempi di produzione per non perdere la bontà dei giusti sapori. Quindi km0 e gli antichi sapori sulla sua tavola legati alle tecniche moderne di preparazione!
  10. Botanico: studia il numero delle piante sul territorio, raccoglie e analizza semi, piante, pollini e fiori per studiare le specie vegetali e la loro capacità di adattamento. Scopre e sviluppa nuovi metodi di coltivazione, studia nuove tecniche che serviranno a creare nuove specie di piante;
  11. Chimico ambientale: studia i fenomeni naturali a livello chimico e biologico in base all’ecosistema e agli effetti che ha sull’uomo e sul territorio. Il suo compito è anche salvaguardare l’ambiente e la natura dall’inquinamento e dallo sfruttamento delle risorse naturali.