Investire nel digitale: quali sono i campi più sicuri del 2021?

Investire nel digitale
Investire nel digitale

Tutti conosciamo i disagi apportati dalla pandemia da Covid-19, specialmente all’interno dell’economia, dove tra tagli al budget, fallimenti e licenziamenti, ha subito un arresto disarmante. Oggi possiamo dire che grazie alla campagna di vaccinazione la situazione sta migliorando e alcuni imprenditori stanno pensando di investire per una nuova ventata di opportunità. Molti hanno pensato di addentrarsi nel campo più in voga nel nostro secolo: il digitale. Resta solo una domanda: dove investire nel digitale?

Investire nel digitale: quali sono i settori più quotati

Investire nel digitale tuttavia, non è semplice: bisogna capire quali sono i campi d’azione più redditizi, affidarsi a degli esperti nel settore e attuare delle strategie di marketing ben ponderate. Secondo il mondo del web sembrano essere tre i settori di punta del 2021, dove fare un investimento non sembrerebbe un’operazione così azzardata, ma anzi portatrice di significativi profitti. Investire in questi settori significa badare a diversificare gli investimenti, ove possibile, e in base alle proprie risorse, laddove per diversificazione si intende investire in più strumenti finanziari distinti: la finalità di un processo di diversificazione è infatti rappresentata dalla riduzione del rischio di un portafoglio e portare profitti vantaggiosi. 

IT e cybersicurezza

Un’area a cui fare attenzione, per i propri futuri investimenti, specialmente a lungo termine, è rappresentata dall’IT e dalla Cybersicurezza. Sono ben noti infatti gli scandali dovuti alle violazioni di identità e dati personali tra il 2017 e il 2019. Oggi, in ragione di un bisogno oggettivo di maggior protezione in ambito tecnologico,  sempre più aziende ed enti istituzionali stanno intervenendo per riadattare i loro standard di sicurezza a sistemi capaci di tutelare dati sensibili, le informazioni confidenziali, ma anche la loro capacità di far fronte alla grande richiesta di servizi accessibili a distanza, tramite connessione internet. Sono tante le soluzioni, tra cui le soluzioni di intelligenza artificiale per impedire attacchi informatici, misure di tutela contro le truffe online, l’analisi e la protezione di database e dati confidenziali, attraverso software personalizzati che usano codici non facilmente individuabili dagli hacker. 

Investire nel digitale nel mercato e-commerce

Anche per quanto attiene ai negozi virtuali e al commercio via web, l’anno scorso è stato sicuramente assai vantaggioso in termini di risultati. Vi è stato infatti un vero e proprio boom degli acquisti online e le gli operatori dell’ eCommerce hanno registrato introiti e guadagni di ottimo livello. Anzi, forse il settore più reattivo ai mutamenti degli ultimi mesi, pare proprio quello dell’e-commerce. Negli USA si stima infatti che il commercio via web toccherà i 1000 miliardi di dollari nel 2022, con un aumento quest’anno di non meno del 20%. Ciò inevitabilmente anche a seguito delle limitazioni nella libertà di spostamento che hanno spinto allo sviluppo e agli investimenti in questa direzione. Per cui, investire in questo settore potrebbe essere la chiave del successo: basta solo pensare alla fetta di mercato nel quale investire. 

Criptovalute e Bitcoin

Ultimo ma non meno importante è senz’altro il settore delle criptovalute: infatti, i benefici che le piattaforme di trading online danno agli utenti che vogliono investire in questa direzione sono stati decantati largamente: Tuttavia c’è un però: per cercare di interpretare il mercato delle criptovalute, ed in primis quello dei bitcoin, è necessario studiare a fondo le dinamiche di queste nuove forme di investimento. Non ci si può improvvisare insomma, ed anzi occorre fare attenzione anche e soprattutto ai valori e ai mutamenti che si sono verificati nel 2020 e negli ultimi mesi. Complessivamente, le criptovalute stanno vivendo un trend positivo ma bisogna tener conto della loro estrema volatilità e del fatto che ancora molte istituzioni e autorità non hanno una positiva opinione su di esse.

Infine, non bisogna dimenticare le Startup emergenti che operano nel settore della digitalizzazione e che ogni giorno pensano a delle  idee innovative per migliorare la società e l’ambiente che ci circonda con soluzioni tecnologiche ad hoc e super automatizzate.