Iniziare un lavoro da soli o in compagnia?

Avviare un’impresa oggi

Avviare oggi un’impresa è fattibile? O ci sono più rischi che opportunità?

Infatti molti neo imprenditori, prima di rendere certo il passo decisivo, si chiedono se effettivamente ne vale la pena.

Questa novità sconvolgerà la propria vita e bisogna essere molto sicuri del passo che si andrà a fare sia se ci si avvierà da soli sia che lo si farà con un socio.

Ed a questo punto c’è anche da prendere questa decisione importante. Ma….prima di decidere questo…

Lavorare da soli o in compagnia?

Nel momento in cui si decide di iniziare un nuovo lavoro si deve anche decidere se farlo da soli o con un socio.

Si tratta di una scelta da ponderare bene per non incappare in conseguenze.

Meglio soli o male accompagnati?

Meglio soli o male accompagnati? Una domanda da farsi assolutamente!

Per avere un socio al proprio fianco bisogna essere sicuri al 100%: dev’essere quella persona di cui ci si fida così tanto da poter lasciare il proprio figlio in custodia.

Se così non fosse è meglio tralasciare quest’idea “malsana”!

Comunque potrebbe essere che quel eventuale socio di cui ci si fida poco potrebbe essere il migliore socio che possa esserci: forse più di un amico.

Infatti molte volte sono proprio gli amici più stretti o i familiari a tradire di quel conoscente venuto dal nulla…

Quindi,magari, la soluzione giusta è quella di valutare l’idea ma soppesando bene la situazione. “Fidarsi è bene ma non fidarsi è meglio! I detti ed i proverbi non sono mai sbagliati…

Sarebbe il caso di prendere informazioni

Infatti, la soluzione giusta, sarebbe quella di informarsi sul conto del probabile socio e capire di chi si tratta…

Vediamo come:

  • Positività: un socio positivo non guasta mai perchè i sogni devono spronare chi si avvia a qualcosa di nuovo;
  • Concretezza: bisogna scegliere una persona si creativa ma concreto perchè vagare nel nulla non porta a niente di buono;
  • Capacità: è importante circondarsi di persone migliori di noi stessi;
  • Determinazione: se si decide di avere un socio bisogna scegliere una persona determinata che faccia avvalere il progetto del sogno altrimenti fallirebbe tutto;
  • Fiducia: la fiducia è il fattore più importante, quello fondamentale, con cui deve partire il sogno altrimenti è meglio iniziare e proseguire assolutamente da soli.

Conclusione

Sicuramente avere un socio è un’ottima opportunità: si tratta di avere al proprio fianco un’altra persona con cui prendere decisioni e valutare i progetti.

Insomma si tratta di una persona con cui dividere tutto: il guadagno ma anche tanto altro ancora…pensieri e problemi che un’azienda ha alle spalle!

Il “sogno” che si vuole affrontare e portare avanti ha un lungo cammino di gioie ma anche di tante difficoltà. Quindi bisogna capire chi mettersi accanto perchè deve supportare il tutto ma soprattutto dev’essere onesto.