Il piano annuale HR di un’azienda

Che cos’è un piano HR annuale di un’azienda?

Il piano delle risorse umane deve riguardare la politica aziendale su tutto ciò che riguarda i lavoratori.

Il piano HR deve tenere conto:

  • del numero del personale;
  • della capacità di ogni lavoratore;
  • delle funzioni che ogni dipendente può avere;
  • della selezione del personale;
  • del reclutamento;
  • della formazione dei lavoratori.
  • della risoluzione dei problemi;

Quindi, la prima cosa da fare, è capire com’è formato l’ambiente di lavoro.

Analisi dell’ambiente aziendale

All’inizio dell’anno l’azienda, crea un piano strategico generale che servirà a stabilire gli obiettivi da cui, in seguito, dipenderà il piano delle Risorse Umane.

Affinché il piano delle risorse umane sia eseguito bene bisogna che siano chiari alcuni punti:

  • Cosa si deve migliorare rispetto all’anno precedente per evitare di portarsi dietro ancora degli errori;
  • Quali sono le sfide da affrontare per il nuovo anno: con l’arrivo di ogni nuovo anno ci sono sempre cambiamenti o novità da affrontare per cui bisogna essere preparati;
  • Quali sono gli elementi all’interno dell’azienda che richiedono maggiore attenzione. Affinché questo possa essere capito al meglio bisogna fare uno studio dettagliato sia dell’azienda che del personale. Per avere una situazione corretta sotto tutti i punti di vista si può usare un software appropriato come Factorial che saranno di grande aiuto.

Per riuscire ad ottenere tutti questi dettagli è necessario che le Risorse Umane comunichino con i manager dell’azienda in modo trasparente.

Obiettivi del piano HR annuale delle risorse umane

Gli obiettivi del piano HR annuale delle risorse umane si dividono in due gruppi:

  • Obiettivi espliciti: si riferiscono alle capacità ed al ruolo dei dipendenti, alla loro motivazione e a tutto quello che serve per un miglioramento della loro esperienza all’interno dell’azienda (piani di carriera, processi di onboarding, ecc.);
  • Obiettivi impliciti: sono quelli che riguardano la filosofia dell’azienda affinché si possa creare la cultura aziendale. Questi obiettivi riguardano anche il miglioramento della produttività e della qualità della vita dei propri dipendenti sempre nel rispetto di tutte le norme sul lavoro e sulla sicurezza.

Definizione delle responsabilità

Decisi gli obiettivi dell’azienda e della Direzione delle Risorse Umane è il momento di definire il piano delle Risorse Umane.

Il problema è che non tutte le aziende hanno una vera e propria area Risorse umane: nelle piccole aziende è il CEO che si occupa di tutto mentre nelle aziende di medie dimensioni ci sono una o due persone che si occupano della gestione del personale e nelle grandi aziende esiste un reparto apposito delle risorse umane con più persone che si occupano esplicitamente di questo ruolo.

A questo punto è il caso di fare un organigramma dell’azienda che mostrerà:

  • la struttura gerarchica dell’azienda;
  • reparti esistenti;
  • le posizioni da coprire.

L’organigramma serve per capire quello che l’azienda ha e quello che serve per raggiungere gli obiettivi.