Il Dropshipping nel 2021

Che cos’è il Dropshipping?

Con l’arrivo dell’ecommerce, l’acquisto e la vendita degli articoli, è cambiato perché il mercato on line è completamente diverso da quello vis à vis.

Si tratta di un mercato più all’avanguardia: da un lato più semplice dall’altro anche più complicato per chi è a “digiuno” di web e di tutte le strategie.

Perché vendere on line?

Perché, molte aziende, preferiscono vendere su internet dato che ci sono meno costi e meno patemi d’animo per l’avvio di un’attività “vera”.

Dove e come fare il Dropshipping?

Essendo una vendita on line, bisogna usare il web, una piattaforma inerente lo scopo, i tools da usare e le tecniche giuste per avere successo.

Come funziona il Dropshipping

Il Dropshipping è nato con lo scopo di non comprare i prodotti subito ma di farlo dopo averli venduti.

Da questa idea si sono risolti molti problemi perché, i venditori online, che non avevano locali dove riporre la merce hanno risolto: in questo modo non si troveranno mai rimanenze e non si pagherà mai anticipato con il rischio di non essere pagati.

Come si vede non esiste più il problema gestionale e di organizzazione perché funzionando in questo modo è tutto più veloce e non si avrà un numero di prodotti in più ed in meno: tutto sarà deciso ed organizzato in base agli ordini richiesti.

Qual è l’obiettivo di un Dropshipper?

L’obiettivo di un Dropshipper è quello di capire e trovare strategie di mercato e di vendita adatte al tipo di prodotto da proporre oltre a conoscere il canale giusto e la comunicazione adatta per proporre la vendita.

Come avviene la vendita?

Il cliente fa gli ordini e pagherà l’importo pattuito: il Dropshipper invierà l’ordine al fornitore pagando ad un costo inferiore i prodotti. Il fornitore spedirà il pacco direttamente al cliente…la differenza dei due importi sarà il guadagno del Dropshipper.

Qual è il fatturato del Dropshipping?

Nel 2019, la popolazione che navigava su internet era 4,3 miliardi di cui il 60% ha fatto almeno un acquisto su internet.

In Italia, anche se le trattative on line, sono giunte con un pò di ritardo stanno crescendo: i consumatori online sono 38 milioni ed entro il 2023 diventeranno 41 milioni.

Quindi dal 2018 ad oggi, il fatturato è aumentato del 18% arrivando anche a somme molto elevate: 41 miliardi di euro.

Conclusioni

Si tratta di una vendita senza troppe “complicazioni” perché, facendo solo il tramite tra cliente e fornitore, non ci saranno costi di gestione e rimanenze ma solo guadagno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui