Digital workplace: i vantaggi per le aziende

Che cos’è il digital workplace?

Partiamo dalle origini…il termine “Workplace” (postazione di lavoro), di solito riguarda l’ufficio perché è associato ad un luogo fisico dato che è lì che il dipendente svolge il suo  lavoro.

Però con l’avvio della tecnologia molte situazioni sono cambiate: ora, i dipendenti, possono lavorare in remoto…ed il luogo di lavoro non è più un luogo “fisso” ma un “qualunque” luogo dove c’è una connessione internet.

Quindi, grazie al cloud e a tutti gli altri strumenti digitali, il “Workplace” si è trasformato in “digital workplace“.

Ora, è possibile comunicare e collaborare, anche a distanze diverse: si sarà sempre connessi e disponibili a proseguire il lavoro.

I vantaggi del digital workplace

Il digital workplace, ha lo scopo di dare maggiore collaborazione: migliora la comunicazione, la gestione del lavoro ed il ruolo dell’azienda.

I vantaggi del digital workplace sono molti:

  • Attrarre nuovi candidati: molti giovani anche se con una paga inferiore sarebbero felici di poter lavorare fuori da un ufficio;
  • Produttività dei dipendenti: i dipendi sono più produttivi. Infatti, secondo il “How Social Networks Network Best” di Harvard Business Review, le aziende che sono provviste di piattaforme di social networking sono il 7% più produttive rispetto a chi non le possiede delle aziende;
  • Soddisfazione dei dipendenti: i dipendenti sono molto soddisfatti di poter svolgere il proprio lavoro fuori dall’azienda. I risultati del sondaggio “McKinsey” afferma che ne sono soddisfatti il 20%;
  • Tasso di fedeltà del dipendente (employee retention): secondo l’ “Human Capital Institute”, l’87% dei dipendenti, sono fedeli al proprio lavoro;
  • Condivisione delle informazioni: secondo uno studio di IDC, le aziende perdono circa 31,5 miliardi di dollari l’anno perché non c’è condivisione interna delle informazioni;
  • Recupero delle informazioni: poter trovare con facilità le informazioni che si desiderano, significa massimizzare i tempi. Secondo l’IDC White Paper – The High Cost of Not Finding Information, il 76% degli amministratori, ritiene che l’organizzazione delle informazioni sia molto importante per un’azienda con un numero molto alto di dipendenti. In questo modo si spreca meno tempo nella ricerca di ciò che interessa.

Conclusioni

Un digital workplace che possiede un software di knowledge management è in grado di gestire il capitale di informazioni che un’azienda possiede così che, nel caso un dipendente, decidesse di dimettersi, tutto ciò non vada perso.

L’avvento della tecnologia ha risolto molto problemi e défaillance aziendali: quando il digitale non esisteva le imprese, molte volte, si trovavano in questi pasticci.

Questo succedeva soprattutto se i dipendenti non erano molto organizzati creando confusione all’interno dell’ufficio e dell’azienda stessa.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui