Cassetta degli attrezzi, Diventare imprenditore

Dieci cose da fare prima di mettersi in proprio

Iniziare una propria attività può portare a molte soddisfazioni, ma prima di Mettersi in Proprio e di diventare un imprenditore o un professionista sarebbe necessario valutare bene alcuni aspetti. Infatti, non c’è nulla di più frustrante che fare un buco nell’acqua, soprattutto nel caso in cui si stia perseguendo un sogno e lo si voglia realizzare. Prima di lasciare il proprio lavoro da dipendente per lanciarsi nel mondo del business sarebbe meglio seguire alcuni passi così da andare (più) sul sicuro.

Fare delle ricerche

Prima di Mettersi in Proprio sarebbe bene fare alcune ricerche e capire in quale parte del mercato sia possibile collocare la propria professionalità. Le ricerche dovranno riguardare sia l’ambiente in generale, sia quelli che potranno essere i competitor in grado di rendere difficile l’ascesa nel mondo degli affari. Inoltre, sia che si realizzino dei beni, sia nel caso in cui si offra un servizio sarà importante conoscere al meglio ciò che si offrirà, in modo da essere preparati a presentare il proprio business a chi potrebbe essere interessato. Infine, qualora fosse necessaria la collaborazione con altre persone sarà fondamentale, prima di Mettersi in Proprio, avere un’idea dei professionisti con i quali iniziare a lavorare, in modo da poterli cercare, o contattare direttamente, nel momento del bisogno.

Conoscere le proprie finanze

Uno degli ostacoli maggiori al lavoro in proprio è spesso costituito dal denaro: in tanti non fanno il grande passo per l’impossibilità economica di mettere nella propria impresa le migliaia di euro che sarebbero necessarie. Quindi, prima di Mettersi in Proprio sarà fondamentale anche capire di quali risorse economiche si disponga, così da poter fare un piano finanziario. Infatti, qualora la vostra capacità finanziaria sia davvero molto limitata dovreste pensare a sistemi attraverso i quali procurarvi il denaro, dai prestiti alla collaborazione con potenziali investitori che vogliano rischiare una parte del proprio capitale utilizzandolo per darvi una mano.

Inoltre, potreste sempre considerare la partecipazione a bandi e concorsi che, ogni anno, vengono organizzati dalle Istituzioni, come le Regioni e i Comuni e che premiano le idee più innovative ed ambiziose con finanziamenti a fondo perduto.

Compilate un Business Plan

Mettersi in Proprio

Questo passaggio rimane uno dei punti dolenti per molte persone, che vedono nel Business Plan un documento difficile da compilare e obsoleto.

Tuttavia, esso potrà guidarvi durante lo svolgimento della vostra attività in proprio, consentendovi di mantenere ben chiari i vostri obiettivi e le tappe da raggiungere, suddivise per anno oppure per semestre. Esistono moltissimi programmi che possono aiutarvi nella compilazione del vostro Business Plan, da semplici tutorial sino a veri e propri sistemi automatizzati che saranno in grado di guidare anche i professionisti meno preparati.

 

Scegliete in quale forma Mettervi in Proprio

In Italia, così come in molti altri Paesi, esistono moltissime “forme” grazie alle quali sviluppare il proprio business. Prima di iniziare a lavorare dovreste sapere a quale di queste aderire: dalla Srl Semplificata alla Società Semplice sino all’apertura della semplice Partita Iva, esistono diverse soluzioni. Per comprendere quale sia quella a voi più adatta dovreste consultarvi con un esperto, che potrà essere un commercialista oppure un consulente della Camera di Commercio. In entrambi i casi, verrà valutata la vostra attività e vi saranno date le indicazioni per poter fare un ulteriore passo verso il sogno di Mettersi in Proprio.

Il passo successivo sarà quello di aprire un conto in banca e potrete scegliere tra delle soluzioni completamente disponibili online oppure con filiali reali vicino alla vostra sede. La differenza? Nessuna, dipende solo dal vostro grado di competenza digital.

Aumentate le vostre competenze

Considerando il fatto per il quale sicuramente, se state valutando l’opportunità di lavorare in proprio, siete esperti di una determinata materia, avrete anche delle lacune in settori che potrebbero esservi utili. Ad esempio, potreste essere un ottimo web designer ma non avere particolari nozioni relative all’orientamento SEO dei vostri contenuti. Prima di decidere di ricorrere alle continue consulenze professionali, che potrebbero costarvi anche molto, potreste optare per aumentare le vostre competenze, facendo un corso oppure imparando da soli a gestire un particolare aspetto del vostro lavoro. In questo modo, potrete accentrare presso voi stessi tutta una parte delle attività della vostra nuova impresa.

Lasciate il vostro lavoro senza attriti

Chi decida di Mettersi in proprio spesso dovrà lasciare un lavoro impiegatizio o, comunque, alle dipendenze di un capo. In questi casi sarà sempre fondamentale evitare di creare inimicizie rispetto alle persone con le quali si lavorava prima.

Questo perché, in primo luogo, potrebbero tornarvi utili, magari per collaborare come professionista, e anche perché potreste dover richiedere nuovamente un lavoro, qualora le cose non dovessero andare come speravate.

Fate un piano dedicato ai social

Iniziare una nuova attività oggi significa anche avere a che fare con i social network e potrebbe nascere la necessità di farsi pubblicità attraverso di essi. Per questo motivo dovreste almeno conoscere i rudimenti relativi a piattaforme come Facebook e Twitter, così da poterle utilizzare a vostro vantaggio. Inoltre, cercate di non trascurare i dettagli, come la necessità di rispondere con solerzia alle email di lavoro: un cliente potrebbe andare altrove nel caso in cui voi non gli deste retta.

Scegliete il vostro spazio di lavoro

Uno dei dettagli più importanti che possono influenzare il successo del Mettersi in Proprio è costituito dallo spazio di lavoro. Non avrete più il vostro ufficio da dipendente e dovrete capire dove poter lavorare. All’inizio potreste voler lavorare da casa, ma dopo poco tempo dovreste cercare uno spazio nel quale incontrare i clienti ed avere anche un’apparenza professionale, che non si può avere qualora si svolga un’attività nella propria camera da letto.

Certamente lavorare dal proprio appartamento sarà conveniente a livello economico ma non vi darà un’ottima immagine quando vi confronterete con gli altri. Potreste iniziare da spazi in condivisione, ormai presenti in tutte le città più grandi, che si possono trovare ricercando il così detto co-working. Questi limiteranno molto le vostre spese e vi consentiranno anche di confrontarvi con persone che potrebbero sempre risultarvi utili per lo sviluppo del vostro business. Quando la vostra attività sarà molto ben avviata potreste decidere di affittare da soli un piccolo ufficio, nel quale potrete accogliere anche le persone che decideranno di lavorare con voi giorno dopo giorno.

Create una vostra presentazione

Avere sempre a disposizione un Curriculum aggiornato o un portfolio dei vostri lavori può essere davvero molto utile, così da potervi sempre presentare senza esitazioni per nuovi lavori ed opportunità.

Sarebbe consono anche averne diversi, in modo da poterli adattare a chi vi possa chiedere una collaborazione: in alcuni casi, infatti, sarà più adatto un sistema più tradizionale, mentre in altri potreste voler privilegiare una maggiore multimedialità. Quindi, create diverse versioni di voi stessi, sottolineando, di volta in volta, gli aspetti che potrebbero risultare maggiormente appetibili per chi vi stia contattando, oppure per un’azienda con la quale siate voi a voler collaborare.

Impegnatevi al massimo

Come ultima cosa è bene ricordare come l’avventura del Mettersi in Proprio diventerà il vostro lavoro a tempo pieno. Non abbattetevi e cercate di impegnarvi il più possibile per realizzare il vostro sogno, perché oggi è davvero una cosa positiva voler investire su se stessi. Ogni giorno cercate di sviluppare un’idea nuova, che potrebbe anche non portare da nessuna parte, ma che manterrà sempre vivo il vostro interesse e vi consentirà di avere un obiettivo anche nei periodi meno floridi dal punto di vista lavorativo.

Solo così potrete vincere contro tutti i concorrenti che vorrebbero vedervi fallire!

728x90.jpg

giusy.pigi

Sicula doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari. Riesce a mantenere sempre l’autocontrollo grazie alla sua diplomazia e charme. Gli vengono riconosciute capacità intuitive.

Leggi altri articoli di giusy.pigi - Website

1 settembre 2017

FlICKR GALLERY