Come creare un piano per le Risorse Umane di un’azienda

Un piano per le risorse umane di un’azienda

Tutte le aziende hanno un obiettivo ed un piano per raggiungerlo: ciò interessa anche il reparto delle “Risorse Umane“.

Come fare la chiusura annuale dell’anno precedente 

Prima di proseguire per l’anno in corso, bisognerà fare la chiusura dell’anno precedente.

La Direzione Risorse Umane deve tenere presente due aspetti molto importanti: le ferie e gli straordinari.

Quali sono i punti da tenere presente sia per le ferie che per gli straordinari?

  • Per le ferie bisogna contare le ferie di cui i lavoratori hanno goduto e delle ore che hanno lavorato;
  • Per gli straordinari bisogna verificare se qualche lavoratore che ha lavorato più ore e se tutti hanno goduto delle ferie che per legge gli corrispondono.

Le ferie 

Le ferie, devono essere assolutamente tenute conto, perché è un diritto dei lavoratori.

Tutti i lavoratori dipendenti, devono avere 30 giorni da calendario di ferie o 22 giorni lavorativi.

Questi sono giorni che devono essere goduti perché le ferie non possono essere pagate.

Perciò, alle Risorse Umane, a fine anno compete controllare se tutti i lavoratori hanno goduto o meno delle ferie.

Quando si possono prendere le ferie?

Di solito, le ferie, devono prese prese nell’anno in corso. Ovvio che questo dipende dalle aziende perché, potrebbe capitare, che ci sono lavoratori che devono ancora usufruire delle ferie arretrate e l’azienda permette di prenderle l’anno dopo.

Ma ci sono anche aziende che non lo permettono: è compito dell’azienda essere chiari fin da subito qual è la loro politica a riguardo delle ferie.

Le Risorse Umane devono sapere chi deve ancora avere le ferie arretrate in modo da capire quando possono prendersele ed entro quanto possono richiederle.

Quali sono i punti da includere nella “politica ferie”?

I punti, che l’azienda, deve tenere presente per le ferie sono:

  • Quali sono in termini entro i quali le ferie possono essere consentite e godute;
  • Scegliere con cura i giorni in cui si decide di prendere le ferie per evitare che capitino nello stesso periodo degli altri dipendenti diventando un problema per l’azienda.

Gli straordinari

  • Quando si chiude l’anno, il dipartimento delle Risorse umane, deve valutare se ci sono lavoratori che hanno fatto gli straordinari e non sono stati ricompensati.
  • Se ci fossero delle differenze bisognerà risolvere il problema.
  • Nel caso ci siano delle differenze negli straordinari, l’azienda decide di risolvere pagandoli o dando le ferie in più per compensarli del maggiore lavoro svolto.
  • La decisione dell’azienda dev’essere scritta nel contratto collettivo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui