Come avviare un business nel modo migliore

Lanciare un oggetto innovativo

Sicuramente progettare un oggetto innovativo che non è ancora in commercio potrebbe rappresentare la vostra grande occasione di business. È il caso di un designer cinese che ha ideato una sveglia per le coppie che devono alzarsi ad orari differenti. L’orologio è composto da una base su cui indicare l’orario e due anelli da mettere al dito dei due partner. Invece di suonare, la sveglia lancia l’allarme facendo vibrare gli anelli, evitando così di disturbare l’altro.

Insomma pensate a come migliorare la vostra quotidianeità e lasciate che la creatività vi guidi. Good luck!

Rivista a tema

Negli ultimi anni internet è invaso da blog e i più consultati ricevono anche compensi economici dalle aziende che vogliono pubblicizzare i propri prodotti e servizi su di essi. Ma perché non ritornare a farlo in forma cartacea? Potreste pensare di mettere su una mini redazione e produrre un giornale periodicamente. Iniziate cercando qualche sponsor, magari qualche attività commerciale del territorio su cui operate, che voglia apparire sulla rivista. Create contenuti di qualità e coinvolgete quante più persone possibili per incrementare il vostro lavoro.

Decluttering

Nell’epoca dei programmi sul riordino potreste proporre un servizio utile e innovativo. Il riordino degli spazi abitativi e degli armadi sta avendo una grande richiesta. Il processo è semplice: aiutare la gente a mettere ordine, eliminando gli oggetti e i vestiti superflui e rendendo l’ambiente più pratico. Una delle regole principali è “uno entra uno esce” ovvero ogni volta che acquistiamo qualcosa di nuovo dobbiamo sbarazzarci – donandolo in beneficenza se ancora in buone condizioni – di un oggetto che possediamo già. Un altro trucco è quello di ordinare cassetti, sportelli e armadi con dei separatori e suddividendo tutto in categorie. Questo aiuta a ricordare esattamente dove si è messo un oggetto e ad averlo immediatamente a nostra disposizione. Il lavoro del declutter va fortissimo in questo periodo.

Vendere vestiti di seconda mano

Sicuramente ogni volta che mettete in ordine l’armadio o fate il cambio di stagione individuate dei capi che non indossate più perché di misura diversa o perché non vi piacciono. Un’idea può essere quella di mettere in vendita questi indumenti. Vi sono tantissimi siti internet strutturati come mercatini virtuali che vi mettono in contatto con possibili acquirenti. Occorre solo scattare qualche foto del vestito, ovviamente deve essere ben visibile, scrivere una descrizione, fissare un prezzo e il metodo di consegna.